Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri 6 aprile un importantissimo provvedimento con il quale si mettono a disposizione delle Imprese italiane, di qualunque tipologia e dimensioni, risorse per 400 miliardi di euro. Si tratta di garanzie statali al credito e sostegno all’export, che si aggiungono a quanto già messo in campo con i Decreti precedentemente assunti.
Tra i principali passaggi del cosiddetto “Decreto Liquidità”, che si pongono quale obiettivo quello di dare ossigeno alla rete industriale e commerciale del Paese, gravemente penalizzata dal blocco conseguente all’Emergenza Sanitaria in atto, sono previsti a favore delle Imprese:
– l’Accesso al Credito, il Sostegno alla Liquidità e all’Internazionalizzazione;
– le Misure per garantire la continuità delle Imprese;
– il Rinvio degli adempimenti Fiscali e Tributari.

 

In attesa che il decreto venga pubblicato in GU e dei successivi aggiornamenti che forniremo al riguardo, invitiamo le Imprese associate a valutare le opportunità più confacenti alle loro necessità consultando il Comunicato Stampa del Consiglio dei Ministri al seguente link http://www.governo.it/it/articolo/comunicato-stampa-del-consiglio-dei-ministri-n-39/14417

 

Si ricorda inoltre che alle imprese che svolgono la sanificazione degli ambienti di lavoro è riconosciuto un credito d’imposta nella misura del 50% delle spese sostenute nel periodo d’imposta 2020, fino ad un massimo di Euro 20.000 per le spese di sanificazione di ambienti e strumenti di lavoro, nonché per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e altri dispositivi di sicurezza atti a proteggere i lavoratori dall’esposizione ad agenti biologici.

 

Per tutti gli Associati è da tenere presente la possibilità da parte di Confidi-ConfCommercio di integrare all’occorrenza le garanzie finanziarie previste dal Decreto.

 

DECRETO-LEGGE 8 aprile 2020, n. 23

“Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali.” Entrata in vigore del provvedimento: 09/04/2020. Scarica il pdf della Gazzetta Ufficiale https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2020/04/08/94/sg/pdf