Gara per la fornitura di 72 mammografi digitali.

E’ stato pubblicato il bando per la nuova gara Consip che servirà ad aggiudicare un accordo-quadro per la fornitura di 72 mammografi digitali con tomosintesi per le strutture sanitarie pubbliche. Questa nuova gara introduce, per la prima volta, la valutazione clinica qualitativa delle bioimmagini generate dai mammografi oggetto della fornitura: mammografie 2D convenzionali, mammografie 2D ricostruite e slice di tomosintesi. In fase di partecipazione alla gara, i concorrenti dovranno presentare bioimmagini ottenute su pazienti reali. Le immagini dovranno essere classificate per tipologia di mammelle secondo specifiche condizioni di esposizione in accordo con la good clinical practice. L’accordo-quadro prevede la fornitura di 72 mammografi digitali con tomosintesi, servizi connessi e dispositivi e servizi accessori, per un valore complessivo di oltre 14 milioni di euro. La scelta dello strumento accordo-quadro a condizioni tutte fissate e con più aggiudicatari vuole garantire la più ampia scelta per le amministrazioni, che avranno la possibilità di acquistare i mammografi e i relativi dispositivi accessori più affini alle proprie esigenze.